Mutualità esterna

La mutualità esterna significa per le BCC non perseguire finalità di “speculazione privata”, ma avere lo scopo di assicurare vantaggi ai soci e al territorio, sostenendo lo sviluppo della comunità locale sotto il profilo morale, culturale ed economico, e accrescendone l’educazione al risparmio e la coesione sociale. Porsi al servizio dell’economia reale e contribuire a creare un processo di crescita che parte dal basso.

Gli ambiti di azione delle BCC a favore delle comunità locali sono i più ampi (guarda il Bilancio Sociale e di Missione), veicolando attenzione alla salute, alla previdenza, all’ambiente, alla formazione, alla cultura. Il loro intervento di sostegno alle varie iniziative è sempre ugualmente importante, spesso è addirittura fondamentale per la realizzazione delle attività progettuali. Le iniziative spaziano dall’installazione di apparecchiature sanitarie per le strutture ospedaliere pubbliche al supporto a coloro che non raggiungono redditi sufficienti assicurando margini di sopravvivenza dignitosi, dall’offerta di risorse a favore delle categorie svantaggiate alla partecipazione ai tavoli di partenariato per la definizione di strategie di valorizzazione del territorio.

Nel 2007 le BCC hanno sostenuto iniziative a favore della comunità locale per 142,277 milioni di euro (tra sponsorizzazioni e donazioni).

colonna DESTRA
Banner piccolo bebe
Banner piccolo OOM+