Fondo Garanzia Obbligazionisti

fgo.GIFIl Fondo di Garanzia degli Obbligazionisti, costituito nel luglio 2004, novità assoluta per il sistema bancario italiano, è un consorzio ad adesione volontaria. Ha l’obiettivo di tutelare il diritto di credito degli obbligazionisti delle aziende aderenti.

L’acquisto di “obbligazioni garantite” (che sono contrassegnate da un apposito marchio  1937.GIF  e dalla codifica ISIN) consente ai risparmiatori clienti delle BCC-CR di ottenere (entro un limite predefinito) garanzia del loro rimborso in caso di insolvenza della banca emittente.

A partire dalla adesione di ciascuna BCC al Fondo, nei Regolamenti dei prestiti obbligazionari "garantiti" è difatti inserita una clausola contenente, a favore degli obbligazionisti, il diritto al pagamento, da parte del Consorzio ed in caso di insolvenza dell’emittente, dell’ammontare sottoscritto entro il limite massimo previsto di 103.291,38 euro.

L'iniziativa della costituzione del Fondo rafforza le caratteristiche di solidità e di affidabilità del Credito Cooperativo e concretizza quella solidarietà di sistema che da sempre guida l’azione del Credito Cooperativo italiano, a tutela degli interessi della clientela e dello sviluppo della cooperazione mutualistica di credito nel nostro Paese.

Il Fondo di Garanzia ha vinto il Sodalitas Social Award 2005 nella sezione Finanza socialmente responsabile. Come per il Fondo di Garanzia dei Depositanti, non c’è alcun versamento di somme, ma l’impegno dei consorziati a tenerle a disposizione.

www.fgo.bcc.it

colonna DESTRA
Banner piccolo bebe
Banner piccolo OOM+