colonna SINSTRA in basso
 
29/09/2017 News BCC PreAlpi
Banca Prealpi: utile netto semestrale a 10,1 milioni di euro

Il primo semestre 2017 per Banca Prealpi si chiude con un utile netto di 10,1 milioni di euro. Un risultato molto positivo per l'istituto di credito cooperativo di Tarzo (TV) che rispetto al 30 giugno 2016 vede tutti i propri dati in aumento. Il bilancio di metà anno 2016 segnalava infatti un utile netto di 4,729 milioni di euro. Più che raddoppiato il valore alla medesima data riferita al 2017, cui concorrono 8 milioni di utile derivanti dalla gestione caratteristica e 2 milioni da proventi straordinari. In crescita sono anche i dati della raccolta diretta, indiretta, totale, gli impieghi economici e gli indici di solidità.

Per quanto riguarda la raccolta diretta da clientela, da segnalare, al 30 giugno, un +1,75 % (rispetto al 31 dicembre 2016) con oltre 2 miliardi di euro. Per l'indiretta crescita del +3,08 % con 906 mila euro. La raccolta totale da clientela rileva dunque un + 2,15 % con 2,982 miliardi di euro. Salgono anche gli impieghi economici, arrivati a quota 1,427 miliardi di euro (+1,35%) e l'indice di solidità CET 1 ratio arrivato a 17,35 (il 30 giugno 2016 si attestava a quota 16,39). Al giro di boa 2017 Banca Prealpi conta 9.225 soci e 41 sportelli distribuiti principalmente tra le province di Treviso, Belluno, Venezia e Padova e 326 dipendenti.

"Il risultato della semestrale è ottimo - commenta il presidente di Banca Prealpi, Carlo Antiga - questi dati positivi sono legati ad una ripresa economica che trasmette oggi segnali più tangibili e significativi seppur in un contesto di ancora relativa incertezza. Anche se il rapporto tra domanda e qualità del credito permane “critico” e da monitorare con attenzione – prosegue Antiga – la buona attività di gestione della banca consente di valorizzare al massimo gli effetti del migliorato contesto economico: attenzione alle famiglie e alle piccole imprese ma anche efficienza, territorialità prudenza rappresentano i cardini su cui poggia la nostra strategia di essere e fare banca”. Con uno sguardo attento alle prospettive future. “Siamo coinvolti in prima linea nella costituzione del Gruppo Bancario Cassa Centrale – afferma il Presidente – che ormai è entrato in una fase di operatività avanzata. Siamo ottimisti, i risultati conseguiti sono anche il frutto della storica collaborazione con questo partner strategico, efficiente e concreto”.

 

 

colonna DESTRA
Banner piccolo bebe
Banner piccolo OOM+